lunedì 30 giugno 2008

Knezevic, chi era costui?

Knezevic è un giocatore della Juventus (prestito oneroso con diritto di riscatto fissato appena sotto i 2 milioni). Il mistero fitto intorno al difensore del Livorno lo risolve Alessio Secco: "Non so che cosa abbiano depositato in Lega gli altri - spiega il ds bianconero riferendosi al Torino -, ma noi abbiamo la firma del giocatore, quella del Livorno e la nostra. Depositeremo il contratto in Lega entro la giornata di martedì". Pare chiudersi qui, quindi, la querelle. Aldo Spinelli, presidente del Livorno, fa chiarezza sull'affare: "Provo a spiegare il giallo Knezevic. Il Torino si era impegnato molto per prendere il giocatore. Cairo lo voleva ma sui contratti la cosa più importante è la firma del giocatore, che invece si è accordato con la Juventus". Conferme arrivano anche dal difensore croato che ha parlato per la prima volta da bianconero: "Non ho mai avuto dubbi sulla destinazione, anche se so che qui ci sarà più concorrenza rispetto a quella che avrei trovato al Toro. Ma sono qui per imparare". Lo staff medico della Juve ha assicurato sulle condizioni fisiche del giocatore: per i prossimi 15 giorni resterà fermo, poi svolgerà per altre due settimane un lavoro differenziato. Si conta di unirlo al gruppo a inizio agosto.

La domanda nasce spontanea. Ma chi è costui? Sono pronti i nostri dirigenti a garantire per lui?

Da tifoso gli mando il mio benvenuto. Avrà tutto il mio sostegno.

Ritengo il suo acquisto - al pari di quello dello svedese Mellberg - la prova del nove che questa società dovrà superare per dimostrare ai milioni di tifosi bianconeri che questi due anni sono stati un'eccezione. Ci siamo fatti prendere a pesci in faccia da tutti due estati fa, senza muovere un dito per difenderci. Anzi, chi lo avrebbe dovuto fare (il nostro Higlander Cavalier Avvocato Zuccone) ha ammesso le colpe prima ancora ci processassero. Abbiamo fatto un campionato di serie B, siamo tornati in serie A disputando un'ottima stagione.

Siamo la Juventus, dobbiamo ambire al massimo, rispettando gli avversari e sapendo benissimo che non si può sempre vincere. Ma si può - E SI DEVE - sempre provarci.

Se la dirigenza, anzi, la proprietà (che dà la disponibilità a certi tipi di acquisti piuttosto che ad altri), è in grado di sostenere che in caso di tre partite consecutive da giocare con Milan, Chelsea e Inter la difesa così come costruita saprà reggere bene l'urto degli attacchi avversari... Beh, allora tanto di cappello. Spero sia così.

Perchè, in caso contrario... Fate le valigie ed andatevene.

Lo so benissimo che questo giocatore croato rappresenterà la terza, quarta o addirittura quinta scelta per la nostra difesa, ma non è lui che mi preoccupa.

Alla Juventus attuale, per completare il percorso di rinascita iniziato la scorsa estate, mancavano tre grandi acquisti (oltre al ritorno dei nostri giovani migliori): un difensore, un centrocampista ed un attaccante. Tutti e tre avrebbero dovuto essere di valore.

Per l'attacco così è stato: Amauri.

Per la difesa, ad oggi, no. Dopo le prime giornate di campionato De Ceglie prenderà il posto di titolare che è stato di Molinaro (il ragazzo - comunque - era già nostro), ma era al centro della difesa (e anche a destra, volendo) che avremmo dovuto operare con più "decisione". Vedremo.

A centrocampo Xabi Alonso andava preso già venti giorni fa. Se non si era sicuri dell'apertura di uno spiraglio da parte della Roma per un'eventuale acquisto di Aquilani (il mio preferito) si sarebbe dovuto agire subito sullo spagnolo. Ora il rischio è che il prezzo aumenti ancora. Si tratta di un signor giocatore, speriamo arrivi.

In attacco temo ci sarà del "movimento": non mi sento così sicuro della conferma di Iaquinta.

I giocatori passano. La Juve rimane.

Ma deve essere la stessa Juve: quella con l'animo battagliero e vincente. Se cambiano i giocatori (o non arrivano quelli giusti) e non si migliora, allora così non va.

Vediamo di darci da fare. C'è ancora parecchio da lavorare.

5 commenti:

Colombina ha detto...

E abbiamo pure lottato contro il Torino per averlo.. Ma chi è???

JuveInside ha detto...

CIAO SONO STEFANO DI Juveinside E' FANTASTICO QUESTO BLOG MI FORNISCE TANTE E TANTE NOTIZIE (LO VISITO SPESSO E CHE MAGARI ALCUNE VOLTE NON HO TEMPO PER METTERE UN COMMENTO)
QUEST'ULTIMO SU KNEZEVIC E' INTERESSANTISSIMO.
IO HO MESSO UN POST NUOVO SUL MERCATO PROPRIO ADESSO (2/07/08)
E MI FAREBBE PIACERE SE LO GUARDI.

CIAO E FORZA JUVE

Stefano
E...State con Juveinside IL BLOG JUVENTINO IN VERSIONE ESTIVA

zebrabianconera10 ha detto...

x colombina: speriamo bene... :-)
x stefano: non appena potrò, un passo da te lo farò molto volentieri. Grazie per tutto il resto.
Ciao a tutti!!!

Anonimo ha detto...

Da tifoso napoletano ringrazio KNEZEVIC per sabato sera... :)

zebrabianconera10 ha detto...

Lo farei anch'io, fossi al tuo posto...
Uno scmabio con Lavezzi? Che ne dici? ;-)
Ciao!

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.