lunedì 29 settembre 2008

Perchè non riportare Nedved dietro le punte?



Quando Nedved arrivò alla Juve, non ingranò subito.
La società aveva deciso di dare le "chiavi del gioco" in mano a O'Neill, l'uruguaiano ex-Cagliari.
L'unico giocatore al mondo in grado di avere la pancetta pur allenandosi con Ventrone.
Tutti quelli che criticano l'operato di Secco, adesso, fanno finta di non ricordare una delle più grosse "bufale" di mercato che Moggi prese subito dopo aver venduto Zidane al Real Madrid.
Una delle poche. Nel suo mestiere è stato uno dei più grandi di sempre. Ma ci fu anche quella.
Con la vendita di Zinedine la Juventus fu in grado di costruire uno squadrone (acquistò Buffon, Thuram, Salas e, appunto, Nedved).
Nell'indecisione su chi scegliere per comandare il gioco della Vecchia Signora, ormai orfani del francese, si preferì optare per un centrocampo a quattro (Zambrotta, Davids, Tacchinardi e Nedved).
Visto che si riscontrarono problemi uguali a quelli attuali (tanta forza fisica, poca fantasia) e visto che il buon Pavel faceva fatica ad integrarsi, Lippi ebbe l'illuminazione: utilizzo Nedved nello stesso ruolo di Zidane. Dietro le punte. Due giocatori completamente diversi, stessa efficacia.
In quel ruolo vinse il pallone d'oro.
Di colpo i problemi finirono. E arrivò il 5 maggio 2002...
Di anni ne sono passati (anche per chi scrive...), lo scatto bruciante Nedved non l'ha più. La forza fisica, invece, è rimasta la stessa. Idem per quanto riguarda i chilometri corsi durante le partite.
I vantaggi di usare questo metodo potrebbero essere molteplici: "liberare" Nedved dalla fascia sinistra; fare in modo che il giocatore (oltre a osare) dìa fastidio anche al play avversario; permettere alla squadra di assimilare un nuovo (vecchio) sistema di gioco. Ora siamo (eccessivamente) legati al 4-4-2.
Questo aiuterebbe - inoltre - l'inserimento di Giovinco in prima squadra, come alternativa a Nedved.
Nella posizione attuale del ceco non lo vedo bene.
In quella, sì.
Bisognerebbe rischiare.
Ma per vincere bisogna OSARE.
E se devo perdere, lo faccio dopo essermi giocato tutte le possibilità.
Chissà se a Ranieri verrà mai un'idea simile a quella di un ragazzo che ha scelto di nascondersi dietro ad un blog per esprimere le proprie opnioni da tifoso.
Ma che - da juventino - non ha smesso di avere voglia di vincere.
Perchè da noi conta solo quello.
Il resto sono parole.
Fumo...

7 commenti:

Bianco Su Nero ha detto...

davvero rimango incantato quando leggo questi tuoi commenti, sembri un'enciclopedia del calcio che tifa juve!

Juro ha detto...

Mah ti dirò secondo me ora come ora una soluzione del genere è impossibile, anche perchè gli uomini sono completamente diversi. All'epoca come giustamente hai ricordato c'era un signor Davids a centrocampo e scusa se è poco. Un giocatore che ha nelle sue corde sì tanta quantità ma anche discrete doti offensive come il dribbling, lo spunto, il lancio, doti offensive che per ora nè Sissoko nè tanto meno Poulsen dimostrano di avere.

Ma cosa più importante Nedved. Ai tempi del pallone d'oro diciamo la verità non aveva un ruolo: era un giocatore a tutto campo. Non stava dietro le punte, in realtà il suo compito era far ripartire l'azione e dalla fascia sinistra accentrarsi al centro. Ma lo poteva fare in virtù di una prepotenza atletica straripante che gli permetteva in pratica di fare il doppio ruolo. Adesso invece è vero potrebbe guadagnarne la fase offensiva ma si perderebbe molto sulle fasce senza contare che dalla sua parte c'è un certo Molinaro. Te la sentiresti di lasciarsenza una protezione davanti?!?

zebrabianconera10 ha detto...

Grazie ad entrambi per la visita ed i commenti.
Bianco su nero: hai scritto delle bellissime parole :-)
Juro: mi fa molto piacere leggere commenti così completi, anche se diversi (nel contenuto) da quello che ho espresso io. E' per me un modo per crescere ed imparare.
A presto!

Colombina ha detto...

Perchè non dare spazio a Giovinco che da solo qualità a questo centrocampo???

zebrabianconera10 ha detto...

E' quello che penso sempre anch'io...
A presto!

Anonimo ha detto...

Si...hai ragione. Questa e la chiave. Cosi anche Camoranesi puo giocare piu centrale e regisare la manovra.
dumdum(Romania)

zebrabianconera10 ha detto...

Grazie dumdum.
E benvenuto nel mio blog.
Spero si trovi presto una soluzione per una Juve migliore.
La mia era una delle tante, una di quelle in cui credevo di più.
Grazie ancora ;-)
Ciao!!!

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.