martedì 18 dicembre 2007

A 200 km/h in autostrada Hamilton perde la patente



REIMS (Fra), 18 dicembre 2007 - Il campionato di Formula 1 2008 non è ancora cominciato, ma Lewis Hamilton, evidentemente, non vede l'ora. Viaggiava a 196 km/h, il pilota inglese della McLaren, quando la polizia stradale francese lo ha fermato domenica scorsa sull'autostrada A26 nei pressi di Laon (nord), sospendendogli immediatamente la patente per un mese.
MEA CULPA - Il vice-campione del mondo in carica è stato pizzicato intorno alle 16 mentre viaggiava a quasi 200 km/h a bordo di una Mercedes CLK 63 AMG immatricolata in Germania in direzione Calais-Reims. "Ha riconosciuto subito d'aver sbagliato - il commento di un poliziotto - e si è dimostrato davvero molto gentile". In attesa di presentarsi (Hamilton in prima persona o chi per lui) davanti al giudice di Laon, il britannico ha accettato di pagare una multa pari a 600 euro oltre alla sospensione di un mese della sua patente, già comunicata al consolato britannico.
PASSEGGIATA - Non solo. Hamilton ha dovuto abbandonare l'auto sulla quale viaggiava non essendo il proprietario diretto del mezzo. Per questo il "bolide", modello più volte utilizzato come safety-car in Formula 1, è stato recuperato lunedì da un suo amico. Per spiegare la sua infrazione, Hamilton ha detto alla gendarmeria francese che l'autostrada in quel momento era assolutamente "sgombra". La polizia ha in parte ammesso che in quello tratto di autostrada molti stranieri sono portati a superare i limiti di velocità.
IN COMPAGNIA - Lewis Hamilton entra così a far parte dell'esclusivo club "pizzicati" della Formula 1. Prima di lui, infatti, è già toccato a Kimi Raikkonen, sospreso dopo una festa, a Giancarlo Fisichella, fotografato nel 2004 a 148 orari in un tratto della via Appia, a Roma, dove il limite è di 60. A Juan Pablo Montoya è toccato nel 2003, quando lo pizzicarono a 204 km/h in Costa Azzurra. Il più recidivo è invece Ralf Schumacher, a quota tre ritiri. Quanto ai record, Renè Arnoux nel 1987 fu intercettato a 242 km/h su una strada con il limite dei 90. E, in tempi più recenti, Jenson Button a 230 all'ora mentre viaggiava verso Montecarlo su una autostrada del Sud della Francia. Una lista destinata ad allungarsi ancora.
Se queste cose le fa Schumacher a 38 anni, non mi meraviglio le faccia anche un ragazzino di 18 anni. E' un professionista, che stupidità...

Nessun commento:

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.