giovedì 13 dicembre 2007

Mamme ragazzi annegati: 'Intitolate i campi'

A un anno dalla morte di Riccardo Neri e Alessio Ferramosca, le mamme dei due giovani calciatori della Juventus annegati in un laghetto del campo d'allenamento bianconero di Vinovo, fanno loro una proposta dei tifosi e chiedono che il centro sportivo venga intitolato ai loro ragazzi. "Pensiamo che sarebbe un atto dovuto - dicono Claudia Neri e Angela Ferramosca in una intervista pubblicata oggi dall'Avvenire -. Lì, per amore della Juve, quei ragazzi ci hanno lasciato la vita". "Abbiamo saputo della proposta - raccontano le due madri - su alcuni siti Internet. Il torto più grande che si potrebbe fare ai nostri figli sarebbe di dimenticarli .
Spero riescano nell'intento. Legare il nome del centro sportivo (o meglio ancora del nuovo stadio) a loro due sarebbe un gesto bellissimo.

1 commento:

alessia ha detto...

premetto k sn una grande tifosa bianco-nera..vedo nella morte di questi due ragazzi,k proprio cm giustamente dicono le loro mamme hanno dato se stessi x la juve,una ragione per andare avanti. è giustissimo intitolare a loro il centro sportivo di vinovo ma ci tenevo a sottolineare che le persone non sono cosi superficiali da dimenticare una tale tragedia.

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.