domenica 16 marzo 2008

Ecco cosa ha detto Ibra a Mancini...

Solo io, zebrabianconera10, penso di aver interpretato bene il labiale di Ibrahimovic al momento della sostituzione durante Inter-Palermo. Tutti a pensare: "Speriamo che questo vada via...". Ma no, figuriamoci... Ecco cosa gli ha detto veramente:
"Senti caro Mancio: così non va. Io sono sempre stato un tifoso interista sin da bambino, ho dovuto battagliare con tutto il mio impegno contro quel cattivone del mio procuratore che mi ha costretto ad andare a giocare nella Juventus, una delle società più gloriose al mondo, forse la migliore. Ma si stava in clima incredibile, non puoi capire: si vinceva, facevamo paura agli avversari già nel sottopassaggio, avevamo una squadra così forte che neanche al fantacalcio saresti riuscito a crearla. Che scatole... E poi non sai che cosa dicevano dell'Inter: una società di dementi... Ecco cosa dicevano... La barzelletta d'Italia.... Poi - finalmente - è stato trovato l'escamotage per farla fuori. O, almeno, si sperava di averli fatti fuori... Ci siamo inventati la storia delle intercettazioni, dove venivano estrapolati i testi di alcune telefonate (neanche per intero, oltretutto...), lasciando perdere quelle che Moggi faceva con Galliani... Beh, lì forse abbiamo esagerato un pò: se la Juve e il Milan dominavano insieme il calcio italiano... Perchè non si sono mai sentiti al telefono? Neanche per gli auguri natalizi... Non è che l'abbiamo fatta un pò sporca? D'altronde capisco, potevamo farne fuori una, ma due... Forse era troppo... Sarebbe uscito qualcosa anche su di noi... Ma come la spiegheremo questa ai giudici, a quelli veri? Diciamo che si scrivevano delle mail, tante, tantissime, eh? Bella idea vero? Neanche Jacopo Ortis scriveva così tanto... Ma quelli, caro Mancio, non muoiono... Non muoiono mai... Adesso sai cosa ti dico? Ho paura, tanta paura... Paura che questi siano incarogniti, che vengano sabato a Milano a giocarci uno scherzetto, che riaprano il camionato. Ho paura che davanti ai giudici parlino, che saremo noi i prossimi a finire in serie B, che si scopra la verità: che siamo veramente quello che diceva Moggi... Io me ne sto accorgendo, ma ora che Moratti mi rinnova il contratto non so più cosa fare per andarmene, mi devo inventare qualcosa. Spero che il Real venga a comprarmi, che il Chelsea non abbia finito i soldi, che il Barcellona abbia voglia di me. Tu hai già provato ad andartene, ma non ce l'hai fatta. Rimane solo da sperare una cosa: che sia Moratti ad andarsene. Sì, dài... Speriamo che questo vada via..." .
Grazie Inter.
100 di questi anni...

2 commenti:

marco99 ha detto...

eh eh.. troppo forte!
Penso anche io che questa sia la traduzione giusta

marco99 ha detto...

a me guidolin è sempre sembrato un allenatore non adatto per squadre di vertice.
Certo dopo queste dichiarazioni non lo ascolto più nemmeno.

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.