lunedì 25 agosto 2008

Forse non tutti sanno che...



In attesa del calcio d'inizio del ritorno del preliminare di Champions League, mi dedico alla "seconda puntata" della serie di post sulle curiosità, gli aneddoti e le origini sconosciute di alcuni aspetti del calcio.
La domanda di oggi è: "Come mai in Argentina ci sono due campionati?"

Perchè in Argentina ci sono due campionati?

La regola del doppio campionato era, in principio, dovuta a motivi di tipo geografico e climatico. Le squadre delle città di mare, dove il clima è più mite, giocavano in casa nel torneo Apertura (inverno in Argentina), mentre i campi si invertivano nel torneo Clausura quando - essendo estate - il clima era "sopportabile" anche nei paesi dell'entroterra e delle montagne.

Ai tempi moderni, quando le tecnologie avrebbero aiutato a superare questi problemi, il doppio campionato è stato mantenuto per tradizione.

La formula prevede che nel campionato di Apertura chi vince diventa "campione d'Argentina d'Apertura", ma non ci sono retrocessioni.

Ci si ferma a dicembre, poi a gennaio si ricomincia con il torneo di Clausura.

Si assegna di nuovo il titolo "campione d'Argentina di Clausura" e - tramite una classifica strana chiamata "promedio" o "discenso" - vengono decise le retrocessioni .

2 commenti:

marco99 ha detto...

Mi piace questa rubrica.
Non sapevo l'orgine del doppio campionato.
Pensavo fosse solo questione di organizzazione locale.
Veramente interessante.
:)

zebrabianconera10 ha detto...

Grazie per i complimenti, Marco ;-)
In effetti mi sto divertendo parecchio e - soprattutto - sono il primo ad imparare da quello che leggo prima di pubblicare.
Un abbraccio!!!
Ciao

zebrabianconera10 zebrabianconera10 Se vuoi scambiare il banner contattami, ti invierò volentieri il codice via mail
SCAMBIO BANNER
BubbleShare: Share photos - Delicious Christmas Recipes.